Energia

In quest’opera  l’artista Silvia Salvadori, ha voluto rappresentare l’archetipo femminile della donna, madre e generatrice dell’universo e della vita.

 

Continua...

Misure:

Categorie: Ritratto

Condividi:

Descrizione

La donna, come una contemporanea Mater Matuta, ricorda Aurora, figlia del titano Iperione e di Teia, sorella del Sole e della Luna (che si scorgono dorati sul fondo).

Ella in sé racchiude i 4 elementi, aria, acqua, terra e fuoco: è proprio in quest’ultimo in cui è immersa, ma esso non l’arde perché è parte di essa.

Il manto di Aurora è blu, un blu che richiama il Cielo che ella irradia di Luce con la sua Bellezza. L’oro presente nella tavola e i triangoli, richiamano il fuoco, aureo motore, da cui tutto nasce e si rigenera .

Citando il Fulcanelli, un autore di libri di alchimia del ventesimo secolo “Igne Natura Renovatur Integra”= il fuoco rinnova la natura.

 

Aurora, vestita di un manto blu che richiama il Cielo, è inserita in un portale energetico, ( le linee richiamano l’arte del viennese Gustav Klimt), e dalle sue mani s’irradia una Luce, il principio della Vita (Fiat Lux), a significare che  tutto ciò che è della natura luce, si eleva naturalmente verso di Essa.

 

Originale: Dipinto di Silvia Salvadori © 2021
Misure:
Tecnica:
Note:

Quest’opera quindi, è non solo un omaggio all’Energia, ma anche alla Vita, e soprattutto in un momento difficile come questo, essa ci ricorda che la Vita è Luce, che la luce vince sempre sulle tenebre della morte, della malattia e delle calamità, e che quanto più viviamo in essa, tanto più la nostra vita s’irradierà dei Colori di cui la Luce è composta.

Altre opere

Italia - Omaggio a Gino Severini

Omaggio all'oriente